Idiomas:

Conosciamoci

Carisma e spiritualità

Carisma

Carisma

Il significato della parola carisma proviene dal greco  kharisma: “dono divino, regalo”. Per le Suore Oblate del Santissimo Redentore, codesto dono dello Spirito è avvenuto attraverso i fondatori  José María Benito Serra e Antonia María de la Misericordia.

Il carisma oblata resta e si ricrea nella misura in cui si segue regalandolo a molte persone in tutto il mondo. Chi lo riceve scopre che il suo cammino al seguito di Gesù si incontra al lato delle donne immerse nei contesti della prostituzione, percorrendo insieme sentieri di redenzione e liberazione.

Questo carisma sensibilizza, capacita ed è forza che impulsa ad orientare tutte le potenzialità personali a favore della missione. Il dono ricevuto permette di superare le apparenze e le stigmate sociali, per diventare accoglienza e rispetto verso le donne più vulnerabili nella loro dignità e dove di riscopre il riflesso di Dio. In mezzo alle avversità e ai conflitti, permette che prevalga il potere trasformatore della comprensione, dell’amore e della speranza.

 

Spiritualità

Spiritualità

La fonte della nostra spiritualità è Gesù Redentore, compassionevole e misericordioso, presente specialmente negli esclusi. Amore che si dona, in quanto espressione della tenerezza divina, stabilisce relazioni di gratuità e di libertà, anche con le donne.

Scopriamo i lineamenti specifici della spiritualità oblata a partire dall’ esperienza di fede dei nostri fondatori che, incarnata durante tutto il cammino della congregazione, dà luogo ad un modo di vita che configura la relazione e l’incontro con Dio, il talento personale, la vita nella comunità e l’impegno sociale e politico, nei diversi continenti e paesi in cui la famiglia oblata realizza la sua missione.

La spiritualità dell’incarnazione ci permette di situarci nella realtà, specialmente nella vicinanza verso quelle situazioni che vivono le donne vittime della prostituzione, come terra sacra dove abita Dio e ci interpella. Lo sguardo compassionevole, attento e profondo di Gesù, ci invita a convertire il dolore e l’indignazione, in una donazione permanente e solidale (oblazione), in una affermazione della vita e della liberazione (redenzione)  ad essere “missionarie della misericordia”.

Ciò si riflette nella nostra canzone: “Vean en ellas la imagen del Redentor”

Essere oblato modella il nostro modo di essere e di essere nel mondo. Questa identità, che comprende tutte le nostre vite, è costruita e alimentata da fonti di tutto il missione, l'esperienza di Dio e la vita fraterna.
(Capitolo Generale 2013)
Essere oblato modella il nostro modo di essere e di essere nel mondo. Questa identità, che comprende tutte le nostre vite, è costruita e alimentata da fonti di tutto il missione, l'esperienza di Dio e la vita fraterna.
(Capitolo Generale 2013)
Evidenziate
Comunità Oblate in diversi paesi
Articoli, studi e notizie
Delle nostre sorelle e laici
Le donne che abbiamo accompagnato
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra news per ricevere notifiche

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

CERRAR